+39 (338) 3113790 info@ninosurguladze.com

Arena di Verona – Nabucco

…un generoso Rubens Pellizzari nel ruolo di Ismaele, una seducente ed ammaliante vocalità per Nino Surguladze nel ruolo di Fenena… Plauso senza se e senza ma anche per il mezzosoprano georgiano Nino Surguladze nei panni di Fenena che ha messo in campo una vocalità piena, non strabordante, anzi direi molto misurata negli accenti e nelle intenzioni tali da far emergere il personaggio in tutta la sua completezza; musicalmente eccellente nei concertati ha regalato la sua pagina finale di addio alla...

Read More

Le Salon Musical — Arena di Verona – Nabucco

… Nino Surguladze: poi quando arriva un’artista, anche in un ruolo contenuto come questo, te ne rendi conto dalle prime note. I concertati diventano armoniosi, vi è una linea comune di espressione, insomma tutto cammina bene e nell’aria finale è un piacere ascoltarla. Voto 8

Read More

Il mondo dell’opera lirica visto attraverso gli occhi

…Esattamente dieci anni dopo il suo primo Nabucco areniano Nino Surguladze era nuovamente un’eccellente Fenena, un personaggio che pur non essendo così lungo, presenta tante difficoltà, prima di tutto l’estensione, praticamente sopranile. Il bravissimo mezzosoprano georgiano sa come creare un personaggio tutt’altro che anonimo, grazie ad una personalità spiccata e a capacità d’attrice fuori dal comune. L’aria “Oh, dischiuso il firmamento” è stata meravigliosamente cesellata, con la vera eleganza di una belcantista….

Read More

AIDA , G. VERDI – TEATRO PETRUZZELLI DI BARI

…Amneris era Nino Surguladze. Voce di smalto e qualità superiori, che segna un grande e felice personaggio. E’ forte, tronfia del suo ruolo di figlia de Faraoni, gli acuti sono pieni e possenti e il registro centrale e grave sonoro e di forte impatto. L’interprete è notevole e rende le smanie, il furore e l’imperiosa gelosia con accenti davvero penetranti siglando un quarto atto di magistrale interpretazione…. … Al termine applausi calorosi per tutti con punte di entusiasmo per Surguladze,...

Read More

PETRUZZELLI – Il trionfo di Aida

…Il mezzosoprano Nino Surguladze ha delineato un’Amneris autorevole nel suo essere regina e al contempo dolente nel suo essere donna ferita dall’amore non corrisposto, forte di una presenza scenica imponente e di una voce solida in tutta la tessitura….

Read More

THE BLOOD-RED HEART IS WELL AND TRULY PUMPING

Not only does she play the role with a quiet fortitude, she shows us how Carmen, although still attractive and seductive, does not let this become her only pathway of communication. Surguladze also depicts her determination, quick wit, intelligence and self-worth, giving her a much more truthful character core. Her voice is mesmerising: soaring with dramatic power one moment, brazenly dismissive the next, or tearing at our emotions with poignant subtlety…

Read More

Zwischen Höllenritt und Apotheose

omm

Liège: La damnation de Faust / Online Musik Magazin ... Nino Surguladze verfügt als Marguerite über einen samtig-warmen Mezzosopran, der auch zu dramatischen Ausbrüchen fähig ist. Bewegend gestaltet sie die Ballade vom König in Thule, kurz bevor Faust ihre Kammer betritt. Überzeugend gelingt ihr auch die Darstellung von Marguerites Trauer, nachdem diese von Faust verlassen worden ist. ...

Read More

La Damnation de Faust – Opera Royal de Wallonie

Nino Surguladze Faust

Die Georgische Sopranisten Nino Surguladze, die eine bezaubernde Marguerite gibt, war bereits 2014 in Lüttich zu Gast. Damals gab sie die Amnéris in Aida. ქართველი მეცო-სოპრანო ნინო სურგულაძე, მომაჯადოვებელი მარგარიტაა, უკვე იყო სტუმრად ლიეჟში 2014 წ. მაშინ მან ამნერისი განასახიერა აიდაში. [caption id="attachment_1184" align="alignnone" width="851"] Nino Surguladze Faust[/caption]

Read More